SPEDIZIONE GRATUITA CON PIEGO DI LIBRI

CasaSirio

I nostri libri

Come una foglia al vento

10,0013,00

Mischiando calcio e cocaina, narcotraffico e cibo, Colombia e Roberto Baggio, Claudio Metallo tira fuori un romanzo che più veloce non si può, capace di trascinare il lettore nella storia dalla prima all’ultima riga.

 

Fine anni ‘80. Peppe Blaganò ha una grande passione per il calcio sudamericano, un piccolo mobilificio in Calabria e una valanga di debiti. L’unico modo per evitare il fallimento dell’attività è accettare la proposta dei Rombolà, la famiglia di ‘ndranghetisti che controlla la zona, disposta ad aiutarlo in cambio di qualche favore.

 

Nel giro di pochi anni, Peppe diventa il primo intermediario della ‘ndrangheta in Colombia. La maggior parte della cocaina che entra in Italia passa dalle sue mani ed è pieno di soldi, ma il debito che lo lega ai Rombolà sembra inestinguibile. Quando la polizia si mette sulle sue tracce, i Rombolà non tardano a emettere una sentenza di morte e Peppe ha una sola via per rimanere in vita: fregare in un colpo solo ‘ndrangheta, polizia italiana e narcos colombiani.

Svuota

Claudio Metallo

Claudio Metallo è di Campora S.G. (CS). Lavora come documentarista (Fratelli di tav, vincitore della sezione Ambiente del 10° Festival del Cinema dei Diritti Umani di Buenos Aires, ‘Un pagamu - la tassa sulla paura, premiato in vari festival, L’avvelenata. Cronaca di una deriva, menzione speciale per l’impegno civile al Festival delle Terre di Roma). Nel 2013 ha vinto il Premio Gianluca Congiusta per l’impegno nel raccontare una Calabria che resiste, nella quale ostinatamente torna appena può.

Sarebbe un vero peccato se questo breve romanzo passasse inosservato

Valerio Evangelisti

Informazioni aggiuntive

Formato

DieciQuindici [Tascabile], Paperback

Ti potrebbe interessare…

via Giulio Rocco 57, Roma (39) 342 3632990 info@casasirio.com
[contact-form-7 404 "Not Found"]
SPEDIZIONE GRATUITA
con piego di libri e con corriere per ordini sopra i 40€