IL PRIMO GIORNO DELLA TARTARUGA di Sirio Lubreto

15,00

Esaurito

Un immigrato clandestino con una smisurata passione per l’alcool, un poliziotto corrotto che regna sull’ufficio Stranieri di Napoli, una prostituta lesbica pronta a tutto pur di farsi rispettare, uno scafista mezzo egiziano e mezzo napoletano appena uscito dalle carceri saudite. Poi terroristi, naziskin, mafiosi e un gigantesco carico di droga… e di guai.

Sono due anni che Issa vivacchia a Napoli, senza permesso di soggiorno e con la polizia e la camorra sempre nalle costole. Così, quando l’agente Raffaele Carrone – in arte Bokassa – gli chiede di scortarlo in un improbabile viaggio attraverso il Sahara, non ci pensa due volte ad accettare.

Samira ha messo nei guai il suo protettore e sta cercando in tutti i modi di fuggire e cambiare vita. Accompagnare Bokassa e i suoi trecento chili di coca fino a Berlino non è tra le soluzioni più semplici, ma quel mucchio di soldi che li aspetta a fine corsa sembra davvero un premio irrinunciabile. E poi, cosa resta da perdere?