IL PRIMO GIORNO DELLA TARTARUGA di Sirio Lubreto

15,00

1 disponibili

Un immigrato clandestino con una smisurata passione per l’alcool, un poliziotto corrotto che regna sull’ufficio Stranieri di Napoli, una prostituta lesbica pronta a tutto pur di farsi rispettare, uno scafista mezzo egiziano e mezzo napoletano appena uscito dalle carceri saudite. Poi terroristi, naziskin, mafiosi e un gigantesco carico di droga… e di guai.

Sono due anni che Issa vivacchia a Napoli, senza permesso di soggiorno e con la polizia e la camorra sempre nalle costole. Così, quando l’agente Raffaele Carrone – in arte Bokassa – gli chiede di scortarlo in un improbabile viaggio attraverso il Sahara, non ci pensa due volte ad accettare.

Samira ha messo nei guai il suo protettore e sta cercando in tutti i modi di fuggire e cambiare vita. Accompagnare Bokassa e i suoi trecento chili di coca fino a Berlino non è tra le soluzioni più semplici, ma quel mucchio di soldi che li aspetta a fine corsa sembra davvero un premio irrinunciabile. E poi, cosa resta da perdere?